Erasmus

                                                                       

    PROGRAMMA ERASMUS+
    (Area Scienze Politiche)

    Nell’ambito del progetto Erasmus il Dipartimento di Scienze Politiche ha attivato accordi di scambio con le più prestigiose università europee, tra le quali l’Institut d’Etudes Politiques de Paris, la  London University College e l’Université Libre de Bruxelles, al fine di offrire ai propri studenti l’opportunità di studiare all’estero, garantendo il pieno riconoscimento degli esami nel proprio curriculum degli studi e consentendo, altresì, lo svolgimento di attività di ricerca per la tesi con l’ausilio di un tutor.

    Gli accordi prevedono la mobilità degli studenti dei corsi di laurea, sia triennale che magistrale, e dei dottorandi per la durata di un semestre o per l’intero anno accademico in base all’offerta didattica dell’università straniera di destinazione.
    Gli studenti hanno la possibilità di scegliere le destinazioni tra un elevato numero di sedi partner, anche in dipartimenti di giurisprudenza, economia e sociologia in base all’ambito disciplinare di loro specifico interesse e alle loro competenze linguistiche. 
    Ogni singolo accordo Erasmus è promosso da un docente del Dipartimento di Scienze politiche e da un docente straniero che, unitamente al Responsabile Scientifico Erasmus dell’area Scienze Politiche, mantiene i contatti con le università partner, anche attraverso gli accordi di mobilità docenti, al fine di monitorare l’adeguatezza dell’offerta formativa e di poter indirizzare al meglio gli studenti.
    Gli studenti in mobilità ricevono stabile e puntuale sostegno prima della partenza e durante tutto il periodo di permanenza presso le sedi partner, sino al loro definitivo rientro in Italia. All’uopo è istituito, presso il Dipartimento di Scienze politiche, un ufficio ad hoc che presta loro assistenza diretta accompagnandoli in tutte le loro scelte e mantenendo con ogni singolo studente un costante contatto. 
    Il Dipartimento di Scienze politiche, inoltre, bandisce anche borse Erasmus Placement, della durata di un trimestre, per il conseguimento dei crediti per tirocini formativi presso idonee organizzazioni, imprese o centri di ricerca europei che s’impegnano a rispettare i criteri richiesti per l’attività di formazione attraverso un adeguato Training Agreement.