Master

MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E SECONDO LIVELLO

Master di I livello

Master di II livello

        

        

Cos'è un Master
È un corso di studio post-laurea o post-laurea specialistica (o magistrale) a carattere di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente, pensato per studenti ma anche per professionisti che sentano la necessità di riqualificarsi. I Master forniscono conoscenze e abilità di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale.

I Master universitari possono essere di primo o secondo livello.
Al Master di primo livello si può accedere se in possesso di almeno una laurea di primo livello; al Master di secondo livello si può accedere esclusivamente se in possesso di una laurea specialistica  (o magistrale) oppure di una laurea di “vecchio ordinamento”.

Ogni Master ha durata di almeno 1 anno, con date di inizio e procedure di accesso diversificate.
L’ammissione è riservata a un numero ristretto di partecipanti per garantire la guida personale di docenti e tutor.
La selezione avviene attraverso colloqui o altre forme di verifica. Tutte le istruzioni circa le modalità di iscrizione sono riportate nei bandi  Master, pubblicati progressivamente on line su questo sito a partire da settembre di ogni anno nelle pagine dedicate.

Al termine del corso si consegue un titolo di studio accademico, ovvero il Diploma di Master di primo o secondo livello.

Il percorso
Per conseguire il titolo lo studente deve acquisire almeno 60 crediti formativi universitari, oltre a quelli acquisiti per la laurea (180) o per la laurea magistrale/specialistica (300).
Gli obiettivi e i programmi dei Master sono stabiliti dalla struttura proponente il Master, rappresentata da un dipartimento o da una Facoltà stessa,  e inseriti nel relativo Regolamento. I Master possono essere organizzati in collaborazione con enti o istituzioni, pubbliche o private.
I corsi si articolano in lezioni in aula, studio individuale, esercitazioni, attività di laboratorio, e si concludono, di norma, con un periodo di tirocinio presso enti o imprese.
Possono essere  previste verifiche periodiche di accertamento delle competenze che vengono via via acquisite, comunque il corso si conclude con  una prova finale.
La frequenza è obbligatoria ed è incompatibile con la frequenza di altri corsi di studio di qualsiasi livello (corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, scuole di specializzazione, corsi di dottorato, altri Master).

Dove porta
I Master servono a sviluppare e ampliare  conoscenze precedentemente acquisite e a tradurle in competenze professionali, ma possono anche servire per approfondire e potenziare capacità professionali sviluppate nel corso di esperienze lavorative: vi possono dunque accedere anche coloro che, purché laureati, siano già inseriti in contesti di lavoro.